VILLA MATARAZZO SI TROVA A FANANO, UN COLLE RICCO DI FASCINO E DI STORIA A POCHI CHILOMETRI DA GRADARA

Villa Matarazzo si trova a Fanano, sulle colline marchigiane a due passi da San Giovanni in Marignano ed affacciata sul mare Adriatico, di fronte al castello di Gradara (PU), teatro delle vicende amorose di Paolo e Francesca narrate da Dante Alighieri nel V° canto dell'Inferno. Inserita nello splendido scenario naturale di un parco di 30.000 mq, domina dall’alto l’intera riviera romagnola.

Nelle giornate più limpide è possibile godere di un panorama veramente unico che va da Ravenna alla vicinissima Gradara. Verso l'entroterra, non meno suggestiva, è la vista del Monte Carpegna e del Monte Titano, l'inconfondibile sagoma che caratterizza la Repubblica di San Marino. Terre ricche di tradizioni, cultura e di una storia medievale densa di avvenimenti socio economici di fondamentale importanza.

STRUTTURA

Villa Matarazzo è composta da più strutture dislocate all'interno del parco: la Casa Padronale, la Casa Farneto e la Casetta Rossa collegate tra loro da un ampio chiostro e da viali interni lastricati in pietra di luserna. Nella Casa Padronale, contornata da ampi terrazzi panoramici con vista mare, si trovano alcune delle camere e le sale riunioni che ruotano intorno ad una corte dominata da un ulivo secolare in un’atmosfera incantevole e romantica.

Il principale luogo di incontro a Villa Matarazzo è la Sala Edoardo. Finemente arredata con divani e poltrone in pelle si presta per le più diverse occasioni: da una rilassante sala di lettura ad un discreto luogo di conversazione, da una lounge per riunioni d’affari ad un punto di ritrovo per un brindisi importante tra amici. La torretta del Belvedere, a cui si accede da una scala elicoidale, è il punto di osservazione panoramico più elevato di Villa Matarazzo.

Sia che vi prepariate ad un'escursione o per una partita al Riviera Golf, prima di un incontro di lavoro o di una sessione di equitazione all'Horses Riviera Resort, sia che il vostro programma preveda il rombo dell'autodromo di Misano o del semplice relax, a Villa Matarazzo una nuova giornata inizia sempre nella Sala Boulevard da dove è possibile ammirare tutta la bellezza del parco circostante. Sorseggiando un buon caffè o gustando una ricca colazione si può godere di momenti di relax con vista su un angolo particolarmente suggestivo. Fanno da cornice all'intero complesso giardini curatissimi, come quello che ruota intorno ad un romantico melograno centenario.

L'arredamento di Villa Matarazzo è stato interamente progettato e prodotto da Frau, azienda italiana leader nel settore.

STORIA

Le prime notizie sulla Villa risalgono al Medioevo, quando si racconta che ospitò un convento di suore di clausura.

Nel 1881 Francesco Matarazzo, proveniente da Napoli emigra in Brasile in cerca di fortuna oltreoceano. La buona sorte gli arride: diventa ricchissimo proprietario terriero prima, industriale conserviero poi, ed infine immobiliarista di interi quartieri di città brasiliane. Siamo negli anni '20, il figlio Edoardo, divide vita ed interessi tra Roma ed il Brasile. Durante il fascismo, il padre Francesco Matarazzo vi aderisce da grande ammiratore di Mussolini, insignito tra l'altro della medaglia d'oro di benemerenza dell'Opera nazionale Balilla e della Tessera d'onore fascista. Anche il suo titolo di conte (concesso dal re d'Italia nel 1917 come riconoscimento dei servizi e opere offerte durante la Prima Guerra Mondiale) è trasformato in nomina ereditaria nel 1926, durante il governo Mussolini. Negli anni '30 Edoardo sposa Bianca Troise, figlia dell'allora Governatore della Banca d'Italia. Attratta dalla bellezza di Fanano, la coppia acquista la casa di proprietà del decaduto nobile pesarese Sante Cinelli, per trascorrervi le vacanze estive e che successivamente diverrà la loro dimora fino alla scomparsa del Conte avvenuta nel 1958. Testimonianze orali raccolte dagli abitanti di Fanano ricordano la coppia come bella, ricca e generosa, al punto tale che l'intero paese gravitava economicamente intorno ad essa: dai muratori, ai cuochi, alle cameriere, agli autisti, ai giardinieri ecc… Nel 1934 nasce la prima figlia, Maria Grazia, e nel 1936 la figlia Claudia.

Caduta nell'oblio e nel degrado più totale, Villa Matarazzo è stata riportata a nuova vita negli anni '90 con grande amore e passione dalla famiglia Ranocchi di Pesaro e trasformata in un relais di assoluto prestigio, gioia per gli occhi e fonte di pace per l'anima.

Il nome Fanano è di origine romana: Fundus Fanianus, cioè podere di Fanio, forse un abitante di un antico centro tra il valico della Siligata e Cattolica. Nel corso delle invasioni barbariche è facile presupporre che alcuni abitanti salirono su questa collina fondando il Castrum Fanani, il castello di Fanano, dove castello equivale a paese. A partire poi dal secolo XI fino a tutto il XIV, il territorio fu assoggettato all'Arcivescovado di Ravenna, avendolo ereditato dalla Pentapoli Bizantina.
Con l'avvento dei Malatesta la storia di Fanano si fonde con quella della più importante Gradara, passando poi per le signorie degli Sforza, dei Della Rovere e della dominazione Pontificia (1631).

Fanano fu teatro di scontri in quanto collocato lungo la linea gotica che rappresentò l’ultimo fronte di guerra in Italia dall’agosto del '44 all'aprile del '45. Al centro di Fanano si trova l'antica chiesa parrocchiale, risalente al 1200 circa e dedicata a S. Michele Arcangelo.

Stampa

Eventi, News e Offerte

SALUSERBE 2018

16-04-2018

Saludecio, a soli 20 minuti dal Relais Villa Matarazzo, festeggia quest’anno la XXXI edizione del SALUSERBE, una Festa tradizionale e nello stesso tempo moderna che rappresenta, nella mappa degli eventi...

Leggi tutto

MARCHE: UNA REGIONE DA GUSTARE

15-04-2018

Le Marche non sono solo terra di Arte e storia, ma anche e soprattutto di buon cibo. Salumi prelibati, formaggi gustosi, tartufi pregiati, confetture golose, frutti della terra, prodotti genuini di...

Leggi tutto

MONTEFELTRO: UNA TERRA DAI MILLE VOLTI

15-04-2018

Relais Villa Matarazzo, posta su una collina di fronte al Borgo di Gradara, è il luogo ideale per il vostro viaggio nel Montefeltro. Situata tra i diversi itinerari possibili per la...

Leggi tutto

25 APRILE NEL BORGO DEI BORGHI

07-04-2018

Gradara è stata proclamata Borgo dei Borghi 2018 dalla trasmissione il Kilimangiaro su Rai Tre. Vieni a trascorrere il ponte del 25 Aprile nel Borgo più bello d’Italia! Il pacchetto include: - 3 notti in...

Leggi tutto

WEEKEND DEGLI INNAMORATI

04-04-2018

Villa Matarazzo si trova di fronte al Castello di Gradara, conosciuto anche come il Castello di Paolo e Francesca, la cui storia d'amore è stata resa celebre da Dante nella...

Leggi tutto

A TUTTO RELAX

04-04-2018

In cerca di relax? Relais Villa Matarazzo, oasi di pace immersa nel verde del suo grande Parco Privato, ha quello che fa per te. Il pacchetto include: - 2 notti in camera matrimoniale -...

Leggi tutto

5 E 6 MAGGIO: WEEKEND SULL'AROMATERAPIA

23-03-2018

Villa Matarazzo apre le sue porte all'affascinante mondo dell'Aromaterapia: Corso di Aromaterapia organizzato dall'associazione YOGA RASA di Pesaro, pernottamento in camera doppia e prima colazione a buffet... Un weekend speciale ed in...

Leggi tutto

RITI CIVILI IN VILLA

30-06-2017

Dal 2017 a Villa Matarazzo è possibile sposarsi con rito civile! Se anche tu vuoi celebrare il tuo amore nella splendida cornice del grande parco di Villa Matarazzo chiamaci! Sarà nostra premura...

Leggi tutto

Villa Matarazzo

Hotel Villa Matarazzo, albergo 4 stelle per le tue vacanze, location per ricevimenti di matrimonio, centro congressi e meeting con sala da 120 posti.

Un'oasi di verde tra le città di Rimini e Pesaro, a pochi passi dal mare e dalla riviera romagnola.

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo email nel campo sottostante, riceverai periodicamente novità, informazioni e proposte da Villa Matarazzo.

Search